Comunicati stampa

Evolvere ed Esapro partecipano alla nascita di Evogy

Nasce Evogy e propone la soluzione per gestire sistemi energivori con l'intelligenza artificiale

Evolvere ed Esapro partecipano alla nascita di Evogy, start up innovativa che nasce dall’iniziativa di un team di professionisti dotati di una pluridecennale esperienza nell’ambito dell’Energy Management e che si ripropone di acquisire velocemente un ruolo di leader nel nuovo mercato dell’Energy Management e del Demand Response attraverso la proposta di soluzioni innovative volte alla gestione intelligente e dinamica dei consumi di energia.

Simon è la piattaforma rivolta specificatamente ai grandi edifici, alla Grande Distribuzione Organizzata ed all’industria che permette la gestione efficiente ed economicamente vantaggiosa dei carichi energetici attraver- so il ricorso all’intelligenza artificiale e ad altre tecnologie innovative (IoT, Big Data,...) in grado di rendere possibile la raccolta delle informazioni in tempo reale, la loro elaborazione tramite algortimi e l’invio nuovamente agli impianti “più intelligenti” per un loro funzionamento economicamente più vantaggioso.

Milano, 15 maggio 2018 – E’ nata la Esco 2.0, è nata EvogyUna società che riunisce tecnologie IoT e intelligenza artificiale per un controllo e una gestione straordinariamente efficiente dell’energia. Evogy nasce dalla partnership tra Evolvere ed Esapro (società entrambe controllate dalla holding Energy Platform Group) e un team di tre manager (Tiziano Arriga, Stefano Zanin e Tiziano Zani) dalla consolidata esperienza nel settore (Innowatio, Clevergy, E-On, Tenaris, Signal e Selta).

L’idea è quella di offrire al mercato soluzioni particolarmente innovative per l’ottimizzazione della gestione dei consumi energetici di impianti energivori. Soluzioni basate su tecnologie evolute di misurazione, di analisi e calcolo che hanno come fine ultimo il controllo e il contenimento dei costi. Il sistema che è stato messo a punto ha anche la capacità di identificare i margini di miglioramento del rendimento dei sistemi analizzando benchmark di riferimento e utilizzando analytics capaci di prevedere tutte le variabili tra cui il mutare delle condizioni ambientali, di quelle operative e il costo dell’energia e di assumere decisioni in tempo reale confrontando le previsioni con i dati effettivi e i segnali di prezzo provenienti dal mercato.

La gestione di Evogy è affidata all’esperienza dei tre manager e amministratori, Tiziano Arriga, Tiziano Zani e Stefano Zanin, nominati rispettivamente CEO, COO e CTO della società.

Dice Michele Cappone, Presidente di Evolvere ed Esapro e, da pochi giorni, anche della nuova realtà: “Abbiamo unito competenze professionali di assoluta eccellenza apportate dai nostri nuovi soci con la solida esperienza e lo spirito innovativo che da sempre contraddistingue sia Evolvere che Esapro per offrire ai nostri clienti soluzioni originali e non ancora disponibili sul mercato”.

Aggiunge Tiziano Arriga, amministratore delegato di Evogy: “In un panorama di mercato che vede le aziende di servizi energetici focalizzate principalmente sulla realizzazione degli impianti, Evogy si propone come operatore che punta alla gestione, intelligente e dinamica, attraverso l’utilizzo dei dati, in una ottica di efficienza energetica e di aggregazione degli asset per il mercato della flessibilità: una Esco 2.0 appunto. E questi concetti trovano una straordinaria sinergia con le competenze e la filosofia proprie di Evolvere ed Esapro che hanno aderito con entusiasmo alla nostra iniziativa.”

Le soluzioni che Evogy ha sviluppato sono racchiuse nella piattaforma "Simon", lo “specialista digitale dell’energia”.

Simon è la soluzione verticalmente integrata che, attraverso la piattaforma SIMON Lab, utilizza tecnologie IoT e l’intelligenza artificiale, trasforma il dato in informazione e consente così al sistema di prendere le decisioni per la migliore gestione dei carichi.

Le qualità di Simon sono molte. E’ capace di fare scelte in tempo reale legate ad esempio alle variazioni ambientali e operative dell’impianto. Lo fa con intelligenza perché accede ad algoritmi che apprendono in autonomia la configurazione ottimale del sistema. Simon ha anche la capacità di reagire in modo coerente e automatico con i cambiamenti del prezzo dell’energia.

Simon è declinato in tre soluzioni per i diversi mercati a cui è indirizzato:

1. Simon Building, la soluzione di ottimizzazione del comfort e dei consumi di grandi edifici;

2. Simon Retail, per la gestione dei consumi di negozi, supermercati e di esercizi commerciali;

3. Simon Industrial, la soluzione per le medie e grandi aziende che, sfruttando gli incentivi di Industria 4.0, vogliono attuare una digital transformation ai loro impianti di processo/servizio. 

Rimani aggiornato

Riceverai informazioni e consigli

Ho preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali e presto il consenso:

Condividi